la sagra

ASPETTANDO SAN MICHELE

venerdì 14 SETTEMBRE 2018

ORE 18.00

SALA RIUNIONI BIBLIOTECA

Presentazione del libro "Telve 1914-1918" di Luca Girotto e Stefano Delucca

a seguire degustazione di vini della cantina Terre del Lagorai e di formaggi di malga

_____________________________________________________

domenica 16 SETTEMBRE 2018

ORE 15.00

LOC. PONTE DEL SALTON - CALAMENTO

Inaugurazione del "Sentiero del Salvanelo" ed escursione ad anello. A seguire merenda presso Hotel Aurai a cura di Ecomuseo del Lagorai

_____________________________________________________

sabato 22 SETTEMBRE 2018

ORE 18.00

PIAZZALE DEPERO

Concerto e inaugurazione mostra per il 25° di fondazione della banda folkloristica di Telve

_____________________________________________________

mercoledì 26 SETTEMBRE 2018

ORE 18.00

SALA RIUNIONI BIBLIOTECA

Inaugurazione mostra “La scola de sti ani" a cura di Ecomuseo del Lagorai

a seguire rinfresco con prodotti tipici

_____________________________________________________

giovedì 27 SETTEMBRE 2018

ORE 18.00

CHIESA DI SAN GIOVANNI

Inaugurazione mostra “La vita nel volto di Cristo" di Guglielmo Giovanni. Installazione dell'artista dalle ore 18.30

_____________________________________________________

domenica 30 SETTEMBRE 2018

ORE 11.30

PIAZZA MAGGIORE TELVE

Aperitivo in tazza con l’Associazione Comitato San Michele

La sagra di San Michele è un percorso gastronomico e culturale che si svolge nelle vie del nostro paese, Telve, ed è diventato con il tempo anche una vera e propria esposizione a cielo aperto, con artisti locali che possono mostrare i loro lavori alle migliaia di visitatori che animano la giornata.

La manifestazione inizia alle ore 13.30 del pomeriggio per dare la possibilità ai visitatori che arrivano da lontano, e che sono sempre più numerosi, di appoggiarsi alla sagra anche per il pranzo. Gli ospiti potranno soffermarsi in ognuna delle trenta postazioni circa che animeranno il paese (portici, giardini, vicoli…), per degustare un particolare prodotto tipico, come miele, formaggio, piccoli frutti e salumi, oppure assaggiare pietanze gastronomiche locali,

quali strauben, strudel, gulaschsuppe, trippe, “pasta de luganeghe”, tosella, polenta e cervo ed il nostro famoso "tonco de ponteselo". A quest'offerta si aggiunge con altrettanta importanza l'esposizione di prodotti dell'artigianato locale, quali cesti, "scandole", articoli in lana e soprattutto l'esposizione di pittori, scultori ed artisti in genere originari di Telve. Il Comitato San Michele, che si occupa dell’organizzazione della manifestazione dal punto di vista logistico, dà ogni anno il giusto risalto e la dovuta importanza anche alla parte culturale ed artistica della manifestazione, introducendo nuove postazioni per l'esposizione e l'allestimento di mostre e favorendo l’apertura dei luoghi simbolo del paese come il Museo degli Usi e tradizioni telvate e la Biblioteca comunale. Un punto fondamentale che caratterizzerà anche quest’anno la manifestazione di San Michele, è l’organizzazione del mercato contadino, in cui i prodotti locali potranno essere venduti direttamente dai produttori ai tantissimi visitatori, più di quattromila in media, che annualmente visitano il nostro paese in questa occasione. Esso si svolgerà in piazza Maggiore a Telve, e permetterà la distribuzione di prodotti locali a chilometro zero, dando quel giusto risalto alla nostra economia e facendo conoscere anche agli ospiti non valligiani le nostre prelibatezze di stagione.

Uno degli elementi fondamentali ed assolutamente necessari, che annualmente permettono la riuscita dell’evento, è la stretta collaborazione delle associazioni di volontariato del paese e dei singoli che, sempre in base allo spirito cooperativistico, mettono il loro tempo libero a disposizione della comunità. Tale principio permea l’intera giornata della manifestazione e i visitatori possono apprezzare l’atmosfera familiare offerta dalla nostra gente ed i prodotti trentini che essa stessa propone loro. Il San Michele di Telve viene supportato e sponsorizzato dagli artigiani e dagli esercenti del paese di Telve, nonché dalla Cassa Rurale Valsugana e Tesino, dal Comune di Telve e dagli agricoltori della zona, segno che si tratta di un evento ampiamente condiviso e voluto.

Nel 2013 inoltre la sagra è stata insignita del marchio Family per eventi temporanei, un marchio che riconosce la giusta importanza che il Comitato dà alla famiglia e ai bambini, che durante la giornata di festa organizzata si devono sentire a proprio agio e devono poter trovare tutti i servizi a loro necessari. Per tale motivo ci sono delle particolari politiche tariffarie rivolte alla famiglia, un info point specifico è allestito presso la Biblioteca Comunale con zona allattamento e cambio, alcune postazioni sono riservate solo ai bambini, come il percorso per “piccoli pompieri” organizzato dai Vigili del Fuoco o il “tiro a rete” organizzato dall’Unione Sportiva Telve e infine alcune degustazioni sono dedicate proprio a loro, come i minigelati della locale gelateria artigianale.

Un altro aspetto che certamente non manca all'interno della festa è la musica, grazie a delle postazioni dedicate a dei gruppi di musicisti telvati, al concerto del coro dei bambini, alla banda folkloristica di Telve, che con i suoi tradizionali costumi sfila per le vie del paese e a dei cori locali che annualmente si propongono. E' un piacere vedere che molti sono i gruppi che vogliono essere presenti durante la nostra sagra, ciò significa davvero che il nostro scopo di creare un momento di convivialità comune è apprezzato anche all'esterno. Un piccolo spazio per il mercatino degli hobbisti, inoltre, è stato creato nel 2014 per dare anche la possibilità ai singoli che vogliono esporre i prodotti dei loro passatempo preferito di trovare una giusta collocazione.

https://sites.google.com/site/sagrasanmicheletelve/la-sagra/bozza%20opuscolo%202016_Pagina_04.jpg